San Nicandro Garganico

San Nicandro Garganico sorge su un complesso di colline, a sud-est del Lago di Lesina e la città è posizionata in maniera tale da sembrare a guardia del  promontorio del Gargano. Il suo territorio si estende dalla costa, dove si trova la frazione Torre Mileto, all’entroterra, tra i laghi di Lesina e Varano, nei pressi della dolina Pozzatina, che è una delle più grandi d’Italia.

Il passato del paese riemerge dai vicoli stretti, dalle scalinate affiancate alle case costruite sulla roccia ma soprattutto dal suo castello medievale. Il territorio è circondato da un insieme variegato di microambienti e paesaggi, nei quali anfratti, grotte e sorgenti rivelano la natura fortemente carsica di questa magnifica città e dello stesso Gargano.

Il passato di San Nicandro si nasconde anche nelle origini del suo nome. Le citazioni più antiche parlano di un paese dal nome di “Castrum Sancti Nicandri”, che poi mutò in “ Castellum” e infine in “Terra Sancti Nicandri”, dal momento in cui l’antico castello divenne a tutti gli effetti un centro abitato.

In particolare, “San Nicandro” si riferisce chiaramente a un omonimo santo, ma ancora non è stato chiarito del tutto a quale San Nicandro ci si riferisca, poiché la tradizione narra di almeno tre santi conosciuti con quel nome. Secondo l’ipotesi più accreditata, il primo insediamento potrebbe essere stato fondato su un tenimento chiamato appunto “San Nicandro” per la presenza di una chiesa dedicata al santo vescovo di Mira e, nel tempo, lo stesso abitato ne avrebbe mantenuto il nome.

Località San Nicandro Garganico

Scopri  

Informazioni

Scopri